Ratna Yoga

Lo Yoga Ratna nasce dalla quarantennale esperienza, pratica e ricerca della Maestra Gabriella Cella, ideatrice e fondatrice della sua scuola S.I.Y.R. (Scuola Insegnanti Yoga Ratna). È un metodo basato sulla simbologia, senza distaccarsi dall’ortodossia yogica, ma semplicemente ampliandola, rimuovendo le rigidezze non adatte agli occidentali e rendendo la pratica accessibile anche al mondo femminile. Trae origine dall’HaTha Yoga, lo Yoga del Sole e della Luna, del maschile e del femminile.

Sonia Manfra

Ho incontrato lo yoga 20 anni fa ed è stato ‘amore a prima vista’.
Ero una persona molto permalosa, pungente, rigida e troppo rigorosa. In quel tempo ero alla ricerca di un percorso che mi permettesse di rinforzare le mie debolezze. Desideravo tirare fuori maggiore morbidezza dalla mia femminilità e addolcire quella barriera difensiva che percepivo con gli altri per essere me stessa.

Cosa è lo Yoga Ratna?

Ratna” in sanscrito viene definito come qualcosa di desiderabile, di prezioso, come una gemma, un tesoro, un gioiello. È questo l’intento della pratica Yoga Ratna, rendere la persona consapevole che un gioiello luminoso abita in ognuno di noi, dobbiamo solo riconoscerlo e portarlo in superficie.

Tutta la nostra vita si impronta sulla velocità e spesso, purtroppo, sulla conseguente superficialità.

La pratica dello Yoga, e dello Yoga Ratna in particolare, ci permette di riscoprire l’importanza, la bellezza e l’eleganza di gesti eseguiti con lentezza e guidati da respiri coscienti e consapevoli.

E’ un metodo che deriva dallo Yoga tradizionale, HaTha Yoga. Integra diverse pratiche, l’ascolto del corpo è il punto di partenza che conduce alla concentrazione e meditazione. Particolare valenza viene data al simbolo, all’immagine e figura che già vive in ognuno di noi. Infatti ogni forma agisce su differenti piani, dal più “fisico”, portando equilibrio energetico agli organi al più “sottile” e spirituale, favorendo un’importante e piacevole leggerezza e lucidità mentale.

Lo Yoga Ratna fornisce un metodo di promozione della salute, previene lo squilibrio psicofisico e cura i più comuni disturbi. Si agisce a migliorare lo stato generale di benessere e salute e con la praticata costante, inevitabilmente questa disciplina offre risultati e benefici che si possono sperimentare da subito e consolidare col tempo.

Con la pratica affini, potenzi e armonizzi i fondamentali strumenti della vita: corpo, mente, respiro, emozioni. La particolarità di questa pratica è che riesce a soddisfare esigenze e bisogni tra i più svariati e differenti tra loro.

“IN UN CORPO RILASSATO NON PUÒ ESISTERE UNA MENTE ANSIOSA”

Edmund Jacobson

Up